About Me

Di me e della fotografia

Ciao,

ti ringrazio per aver visitato la mia pagina ed aperto il mio profilo.

Mi chiamo Gigi Gallone  e ti racconto in poche parole cos’è per me la fotografia.

Sono nato in Sicilia moltissimi anni fa ma la vita mi ha portato a vivere in Friuli dove risiedo. La mia passione per la fotografia è nata quando ero ancora molto giovane iniziando con quelle scatolette dove montavi le pellicole e scattavi senza pensarci due volte  e poi dovevi aspettare molti giorni prima di avere la classica bustina con le immagini, prima in bianco e nero e poi finalmente a colori da un lato, e le strisciette dei negativi dall’altro.

Con gli anni sono passato prima a una Agfa Sensor ,  poi a una Olimpus OM1 quindi a una Canon FTB, tutte a focale fissa, priorità di diaframmi, tempi e auto.

Il primo vero passo importante verso una reflex è avvenuto nel lontano 1997 acquistando una Nikon F50 con la quale ho iniziato le prime vere esperienze portandola sempre con me ma senza avere una vera conoscenza del suo corretto uso, ma ho riempito due grandi cassetti di diapositive.

Dopo un lungo periodo di inattività fotografica è scattata in me la voglia di avventurarmi nel mondo digitale e, sfruttando inizialmente le lenti vintage della vecchia Nikon, una decina di anni fa ho acquistato l’erede naturale, la D50 e poi la D90

Con il tempo e con l’esperienza acquisita frequentando un importante circolo fotografico, ho cominciato a conoscere le tecniche e ad innamorarmi della fotografia macro che tuttora occupa un posto di primissimo piano nella mia specifica scelta fotografica.

La passione per l’ambiente e la natura mi hanno sempre più avvicinato a scoprire e rispettare tutto ciò che non si arriva a percepire ad occhio nudo. Il micro mondo animale e vegetale non finisce mai di sorprendere e spesso scopri soltanto quando rivedi le tue immagini sul monitor, quanto infinitamente affascinante sia lo spettacolo dei colori, delle sfumature, dei riflessi, delle ombre, delle gocce e perché no, di tutti quei parassiti e insetti che occupano il loro piccolo spazio, per loro infinitamente grande ma ai nostri occhi quasi invisibile.

Il mio zaino è piuttosto capiente ma devo sempre scegliere cosa inserire prima di partire per la mia avventura, spesso giornaliera ma tantissime volte breve e fuori porta e comunque sfruttando l’alba e il tramonto.

Attualmente posseggo la mia cara Nikon D610 con il fedele 180 Sigma f2,8, ma non disdegno usare qualche lente vintage che alternativamente inserisco in qualche anfratto dello zaino.

Cerco sempre di curare e tutelare l’ambiente nel pieno rispetto della natura stessa, purtroppo sempre più compromessa.

Ti ringrazio per la visita e spero tu voglia dare un’occhiata anche al mio album fotografico, magari lasciandomi un tuo parere o anche un semplice saluto.

Ancora ciao